UA-111326531-1
Monday, October 22, 2018

‘TRANSISTOR’ DI PAOLO LUNGI: LA STORIA DELLE RADIO LIBERE

Posted by Varo De Maria On settembre - 29 - 2018

Foto: Paolo Lunghi e la copertina del suo nuovo libro

 

Per chi ama la radio (ma c’è qualcuno che non la ama?) leggere il nuovo libro di Paolo Lunghi ‘Transistor. Dalle radio libere a Facebook’’ è quasi un obbligo (Mavi Editore, Piazza delle Cure 5, Firenze, 15 euro, tel. 055 0197897 – info@studio-mavi.com). Possiamo affermare che si tratta della prima vera storia delle radio libere, fenomeno che ha visto l’Italia in chiave pionieristica a livello mondiale). Purtroppo, quest’originale ‘avventura’ rischia di scomparire o di essere completamente ridimensionata a seguito del DPR 146/17. Se questo decreto non verrà modificato, secondo la REA (Radiotelevisioni Europee Associate) chiuderanno presto 400 tv locali e 800 radio in tutta l’Italia. E ciò perché sono stati imposti degli obblighi che le piccole emittenti non sono in grado di soddisfare.

 

Nato a Empoli, residente nella campagna di San Miniato con la moglie Annalisa Marconcini, il figlio Gianmarco e con Gerry Pincher, Lunghi è un Maestro d’arte, pittore, giornalista e scrittore. Esperto di comunicazione si è perfezionato anche a Brighton nel Sussex e Hangzhou dello Zhejiang. Pioniere e fondatore delle prime Radio Libere negli anni ’70, è stato vincitore dell’Oscar delle Radio 2010, sviluppando, inoltre, importanti progetti comunicativi in ambito nazionale e internazionale. Naturalista per vocazione, è anche componente di presidenza nazionale e di giunta di associazioni di categoria del settore pubblicitario, radiotelevisivo e dello spettacolo. Inoltre è direttore di diverse riviste in forma cartacea ed elettronica ed è fortemente impegnato nel mondo del volontariato.

 

Il nuovo libro di Lunghi (al quale hanno collaborato anche Marco Lastri, Gianmarco Lunghi e Mauro Roffi) contiene poco meno di 150 autorevoli testimonianze sulla storia delle radio italiane. In apertura della sua prefazione la giornalista Tana di Zulueta sostiene: “Partendo da una tra le centinaia di piccole radio libere che sono sorte su e giù per l’Italia negli anni settanta, Paolo Lunghi ha tracciato la storia non solo di un’emittente, ma di una piccola rivoluzione culturale. Quella delle radio libere fu un sommovimento sociale di cui gli stessi protagonisti non erano del tutto coscienti. Erano partiti, come narra il libro, per divertirsi, per trovare molti modi di comunicare, e hanno cambiato il mondo”.

 

Ma per il futuro quali compiti attendono le libere radio e Tv?

 

Risponde Antonio Diomedein un colloquio con il giornalista Rainero Schembri: “Solo una radio e televisione locale può controllare, ad esempio, se nelle singole città la distribuzione dei generi alimentari viene fatta correttamente, se esiste un efficiente sistema di riuso dei vestiti, se vengono utilizzati adeguatamente gli immobili abbandonati, se i pronto soccorso funzionano, se il livello di insegnamento nelle varie scuole è aggiornato, se sono state commesse delle ingiustizie meritevoli di un’adeguata tutela giuridica. Inoltre, sentendo gli esperti, queste radio e televisioni locali potrebbero avvicinare la gente alle istituzioni locali in modo da trovare le migliori soluzioni per i vari problemi”.

 

Da registrare che la REA è fortemente impegnata nella creazione di un più efficiente Stato Sociale. Con tale obiettivo sono stati pubblicati su Amazon due volumi: “Radio e Tv al bivio” (incentrato sulla concentrazione dell’informazione) e  “I 7 Diritti Capitali” (sulla nascita di un Nuovo Stato Sociale). Di imminente pubblicazione il libro ‘Reddito Universale” (si soffermerà sulla ricerca a livello mondiale su come gestire il crollo occupazionale determinato dalle nuove tecnologie (robot, intelligenza artificiale, big data, internet, ecc.)

 

Personaggi che hanno collaborato al libro di Paolo Lunghi

Giancarlo Magalli – Adriano Fabris – Barbara Serra – Alexander Stille – Anna La Rosa – Nando Pagnoncelli – Mario Luzzato Fegiz – Andrea Abodi – Silvia Motta – Fabrizio Casinelli – Francesco Tagliente – Alex Peroni – Veronica Berti Bocelli – Mariacristina Ferrarazzo – Anna Longo – Paolo Corsini – Helga Cossu – Marida Lombardo Pijola – Alessio Zingoni – Massimo Giletti – Enrica Bonaccorti – Paolo Notari – Daniela Vergara – Lucio Giordano – Domenico Guarino – Maria Laura Veneziano – Serena Iannicelli – Franco Ligas – Erika Calvani – Bruno Luverà – Angela Caponnetto – Donatella Miliani – Laura Silvia Battaglia – Lea Vendramel – Federica Frangi – Cinzia Tattini – Marta Cagnola – Emilia Urso Anfuso – Marzia Roncacci – Tommaso Martinelli – Francesca Genovesi – Sara Capolungo – Patrizia Tellini – Carlo Massarini – Rino Borra – Red Ronnie – Alessandro Sansone – Jonathan Mensi – Dario Ballantini – Gilberto Gattei – Carlo Conti – Marco Baldini – Claudio Sottili – Corrado Trisoglio – F. L’Olandese Volante – Cristiano Militello – Carlotta Ponzio – Melania Agrimano – Claudia Parrinello – Isabella Eleodori – Marilena Bolognesi – Luca Lazzari – Paolo Cavallone – Stefania Sorrentini – Franco Lazzari – Patrizia Santini – Sandra di Meo – Laura Corigliano – Betty Senatore – Marco Liorni – Lucia Schillaci – Maria Podigora – Rosanna Astengo – Teo Bellia – Stefania Lillo – Paolo Dini – Jocelyn Hattab – Enza Ruggiero – Awana Gana – Paolo Campiglio – Jessica Donadio – Pippo Pelo – Fausto Terenzi – Maurizio Melita – Ersilia Florio – Elena Galliano – Fabrizio Gaias – Manila Nazzaro – Roberta Morise – Carmen Guadalaxara – Sergio Sironi – Andrea Buscemi – Tullio Solenghi – Andrea Agresti – Margherita Fumero – Gigi Miseferi – Gianni Giannini – Marco Ferradini – Marco Masini – Francesco Baccini – Don Backy – Laura Landi – Laura Luca – Roberto Zanetti – Carmelo la Bionda – Tiziana Rivale – Ryan Paris – Ronnie Jones – Nicole Riso – Symo Barbui – Belen Thomas – Andrea Maestrelli – Leee John – Paolo Rossi – Gianluca Pecchini – Vincenzo Russolillo – Gianmarco Lupi – Massimo Emanuelli – Claudio Varetto – Eleonora Caponi – Sergio Staino – Francesca Pinochi – Costanza Pacini – Nico Gronchi – Stefano Nesi – Simone Zani – Massimo Lualdi – Marco Lastri – Gianni Assirelli – Francesco Massara – Simona De Melas – Enzo Sangrigoli – Boris Zuccon – Danilo Sulis – Rainero Schembri – Santiago Prado – Guido Genovesi.

x x x x x x x

Vedere lo Spot sulla crisi della Radio TV con intervento di Pippo Baudo

Comments are closed.

VIDEO – STATO SOCIALE e SERVIZI (RIFLESSIONI, INTERVISTE)

001 – SPOT REA per un efficiente Stato Sociale – Videolink 0o2 – Rainero Schembri – Giornalista, introduce la nuova […]

VIDEO – LA ROMA DI REA SILVIA

La Roma di Rea Silvia riguarda una serie di servizi giornalistici (scritti e in video) realizzati dalla REA (Radiotelevisioni Europee Associate) […]

VIDEO – MEDIA E PROTAGONISTI

MONDO DELLA COMUNICAZIONE 01 – RADIO MAMBO – Renato Dionisi – Videolink 02 – Tele Ambiente – Stefano Zago – […]

VIDEO – ESSENZIALISTI IN VIAGGIO

  ESSENZIALISTI IN VIAGGIO Patrocinati dalla REA (Radiotelevisioni Europee Associate) Incontri e confronti. Dopo numerosi incontri, scambi di opinioni, interviste, interventi […]