UA-111326531-1
Monday, September 16, 2019

SALA UMBERTO: PRESENTATA LA STAGIONE 2019/20

Posted by Punto Continenti On maggio - 19 - 2019

Foto: in primo piano il direttore artistico Alessandro Longobardi

 

Promuovere la nascita di un nuovo Stato Sociale attraverso la cultura è da sempre uno dei cavalli di battaglia della REA (Radiotelevisioni Europee Associate) e della componente ‘Giornalisti Italiani Uniti‘ (della Federazione della Stampa – Stampa Romana). In questo quadro s’inserisce anche la promozione dei teatri e delle iniziative artistiche di valore. Ecco perché Punto Continenti ha deciso di riportare di seguito il calendario 2019/20 della Sala Umberto di Roma, sotto la direzione artistica di Alessandro Longobardi. In fondo alla pagina viene inoltre suggerito di vedere il video (di 2 minuti)  ONU e Nuove Tecnologie: Vera sfida per Guterres.

7 ottobre 2019
RIESSLER/ MATINIER DUO

Al clarinetto basso Michael Riesslere alla fisarmonica Jean-Louis Matinier.

Due Musicisti eccezionali in un’eccezionale formazione.

Michael Riessler ha suonato con artisti come Carla Bley, Terry Bozzio, John Cage, Maurizio Kagel, Helmut Lachenmann, Arditti Quartet ed è membro della “Orchestre National de Jazz”. Jean-Louis Matinier, ha iniziato la sua carriera come musicista classico. Ha suonato con musicisti quali Gianluigi Trovesi, Michel Godard, Louis Sclavis e con Juliette Greco. I due combinano diversi stili e generi musicali, dalle improvvisazioni tipiche del jazz e della musica contemporanea alle influenze della musica folk europea e della musette francese, il tutto con una tecnica esclusiva e nella continua ricerca di nuove armonie.

11 novembre 2019

JUAN CARLOS ALBELO QUARTET + SPECIAL GUEST FABRIZIO BOSSO

Juan Carlos Albeloal violino, Natalio Luis Mangalaviteal pianoforte, Marco Siniscalcoal basso, Emanuele Smimmoalla batteria, più un ospite speciale: Fabrizio Bosso, il migliore trombettista jazz italiano.

9 dicembre 2019

SARAH JANE MORRIS & TONY REMY, GUITAR

“Lasciate a casa i preconcetti”. Così inizia la descrizione di un critico londinese della sensuale cantante-autrice Sarah Jane Morris, che spazia dal rock al blues, dal jazz al soul, con un’estensione di quattro ottave che fa letteralmente venire i brividi.

La Morris è una delle più raffinate e meno formali cantanti degli ultimi anni, sempre in bilico tra ossequio alla tradizione e desiderio di esplorare nuovi territori musicali, accostando ritmi jazz, rock e africani. Un grande nome della musica mondiale che, fin dai tempi in cui era corista nei Communards di Jimmy Sommerville, ha saputo imporsi con uno stile sofisticato e con produzioni importanti che nel tempo hanno spaziato dal pop al blues, fino al jazz. Da sempre ispirata dal suo idolo Billie Holiday, i suoi lavori sono stati spesso frutto dell’amicizia e della collaborazione con Marc Ribot e della passione per alcuni grandi interpreti del passato come John Lennon, Leonard Cohen e Marvin Gaye.

11 febbraio 2020

SESTETTO STRADIVARI

David Romano, Marlène Prodigo– violini; Raffaele Mallozzi,David Bursack– viole;

Diego Romano, Sara Gentile– violoncelli

Costituito da musicisti dell’Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Sestetto Stradivari si è costituito nel dicembre 2001 in occasione dei concerti organizzati nell’ambito della Mostra Internazionale “L’arte del violino” di Castel Sant’Angelo in Roma.

L’affiatamento, la coesione e la passione profusa per l’impegno hanno fatto sì che quello che doveva essere un evento occasionale si sia trasformato in un progetto di più ampio respiro che ora vede il Sestetto impegnato in concerti per importanti istituzioni concertistiche nazionali ed internazionali.

27 marzo 2020

IO SONO NERO

Musiche LISMA project(Enrico Melozzie Stefano De Angelis)

Voci di Pietro Biondi, Giacinto Palmarini, Daniele Salvo, Elisa di Eusanio, Lorenzo Degl’Innocenti

Io sono Neroè il primogenito di una nuova categoria di opere letterarie, gli audio film. Questo genere, sperimentato per primi dai Lisma Project, mutua la forma artistica del suono cinematografico, rendendo gli audiolibri come tutti li conoscono una forma obsoleta. Tratto dall’omonimo racconto di Stefano De Angelis, è un noire fanta-politico incentrato sulle atmosfere tetre della musica di Bach che prende vita dalle voci di Pietro Biondi, Giacinto Palmarini, Elisa Di Eusanio e Daniele Salvo, con la scorrevolezza e la fruibilità di un film “cieco” cioè senza l’ausilio delle immagini, il che lascia maggiore spazio alla fantasia dello spettatore.

27 marzo 2020

30 ARPE IRANIANE

Tutto da scoprire…

Sala Umberto di Roma

www.salaumberto.com

Ufficio Stampa Signorelli
Silvia Signorelli +39.338.9918303
Monica Menna +39.328.9448311

x x x x x

Video suggerito e commentato (in inglese e italiano, 2 minuti):

ONU e Nuove Tecnologie: Vera sfida per Guterres – UN and New Technologies: Real challenge for Guterres

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.

VIDEO – PLURALISMO DELL’INFORMAZIONE

Rubrica Pubblica Utilità del Gruppo di Pressione – Impegno della REA – Radio e TV locali – Autorevoli Opinioni            Rubrica […]

VIDEO – NUOVO STATO SOCIALE

I 7 Diritti Capitali –  I veri nemici dello Stato Sociale – Servizi Giornalistici (Web, radio e televisioni)     […]

VIDEO – MONDO VERDE

Impegno di Radio e TV – Fatti Globali e Locali – Bioarchitettura – Riflessioni e segnalazioni sulla stampa      […]

VIDEO – PANORAMA

  Politica – Economia – Europa – Incontri Internazionali – Storia – Editoria – Personaggi – Eventi – Viaggi Culturali  […]