UA-111326531-1
Thursday, June 17, 2021

UN LIBRO. UN PROGETTO ECOLOGICO. UN’INIZIATIVA DI UNIPACE

Posted by Punto Continenti On aprile - 27 - 2021

FOTO: Copertina. Da sinistra verso destra: Antonello Durante, Enea Franza, Rainero Schembri. Al centro mauro Marchionni. In basso: Paolo Poggioni, alla sua destra Catia Maietta e leggermente più in alto Monica Peta.

 

Su iniziativa del prof. Enea Franza, Responsabile del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Internazionale per la Pace di Roma (nata insieme ad altre Università per precisa volontà delle Nazioni Unite nel 1980) si è svolto un interessante e seguitassimo webinar con una chiara impronta ambientalista. Lo spunto è stato offerto dal Libro di Antonello Durante intitolato: “IL GREEN DEAL. DIBATTITO SUI RISCHI E VANTAGGI DI UN NUOVO INTERVENTISMO PUBBLICO IN ECONOMIA“. In quella circostanza è stato presentato anche il Progetto dell’ingegnere Mauro Marchionni chiamato SASIS (Sea And Sky Integrated System): si tratta di una sintesi perfetta di due studi energetici che sfruttano ambedue la forza del vento per produrre energia elettrica assolutamente “verde”. I due progetti sono stati sviluppati separatamente e in tempi diversi da dalla società Aeroconsult.

 

Va detto, che questa non è la prima volta che il prof. Franza promuove un dibattito su grandi questioni ambientali e sociali, nell’animo del programma Incontri Universitari per il Domani.  La caratteristica principale di queste iniziative di UNIPACE è che insieme a degli studi o libri vengono presentati anche dei progetti originali e fattibili. “Si tratta”, spiega il Presidente dell’Università, l’ingegnere Gianni Cara, “di collegare il mondo accademico alle realtà concrete del territorio: in altri termini, di trovare delle soluzioni praticabili rispetto a problemi che oramai hanno una rilevanza planetaria”. Questa volta si è affrontato la questione dell’intervento pubblico in economia, soprattuto per quanto riguarda l’economia verde.

 

In apertura l’autore Antonello Durante, manager e studioso delle realtà economiche, ha illustrato quanto sia importante affrontare nel modo corretto l’importanza dell’economia verde. “Purtroppo”, ha sostenuto nel suo intervento Durante, “molti giovani affrontano il problema più con la pancia che con la testa. In ogni caso, affrontare la problematica ambientale  è diventata per  l’umanità un dovere etico e morale”. Pubblicato da Albatros, il libro di Durante analizza i rischi e vantaggi di un nuovo interventismo pubblico in economia. Sono 109 pagine suddivise in tre capitoli: 1. – La nascita del Green New Deal,una nuova idea di interventismo pubblico in economia; 2 – Il Green New Deal in Europa e in Italia; 3. – Vantaggi e Svantaggi del Green New Deal. Con dovizia di particolari vengono affrontati accordi, risoluzioni e ruolo esercitato sia dall’Unione Europea sia dall’Italia. Particolarmente interessante il terzo capitolo che mette a confronto i sistemi pubblici e i costi e benefici determinati dalle varie politiche Green New Deal.

 

Nel corso del dibattito l’avvocato Pier Paolo Poggioni ha dimostrato che rischiamo tutti di orientarci verso una forma di gestione dell’economia simile a quello che sta avvenendo in Cina: un capitalismo di stampo autoritario. In pratica, una terza via tra l’economia statalista e quella capitalistica e liberale. A questo punto è intervenuta Catia Maietta, scendendo nei dettagli su quanto prevede il nuovo Piano Nazionale di Ricostruzione e Resilienza. Il suo è stato un intervento abbastanza ottimistico: Per la Maietta si aprono dei scenari molto interessanti e probabilmente le forze produttive saranno in grado di far compiere al Paese un importante salto di qualità. L’ing. Mauro Marchionni ha invece illustrato il suo progetto e tutte le difficoltà incontrate (vedere sotto il video fatto con lui). Per Monica Peta, le questioni fondamentali riguardano  la possibilità di attivare un’efficace economia circolare, ottimizzando, ad esempio, la raccolta differenziate dei rifiuti e  l’ammodernamento dell’impiantistica. Infine, il giornalista Rainero Schembri, ha illustrato diversi casi internazionali nell’ambito dei quali in barba ai grandi principi e accordi, sono state commesse delle pesantissime violazioni ambientali.

 

Nelle sue conclusioni il prof. Franza ha ringraziato tra gli altri la REA (Radiotelevisioni Europee Associate) e il Movimento per la Tutela Sociale, che da molto tempo stanno collaborando alle varie iniziative promosse dall’Università Internazionale per la Pace. Di seguito vengono riportate vengono le biografie delle personalità che hanno partecipato al webinar, nonché la video-intervista fatta con l’ingegnere Mauro Marchionni.

 

Antonello Durante è nato a Copertino (LE) nel 1987. Cresce a Leverano (Lecce) e a 19 anni, dopo aver conseguito la maturità linguistica con il massimo dei voti, intraprende la carriera militare divenendo cadetto dell’Accademia Militaredi Modena. In seguito prenderà parte a svariate operazioni in Italia e all’estero. Diventa Capitano nel 2015 e nel 2016 trascorre oltre 7 mesi negli Stati Uniti per un corso di formazione avanzata in pianificazione. Nel 2020 consegue la laurea in Economia e successivamente diventa manager per Amazon Italia Transport.

Pier Paolo Poggioni. Titolare presso studio legale Poggioni con sede a SienaPoggioli è esperto diritto d’impresa, di diritto internazionale e dell’unione Unione Europea. E’ stato anche Docente Diritto Internazionale e Diritto UE presso l’Università di Siena e l’ Unifedericiana.

Catia Maietta. E’ autrice, insieme ad altri esperti, di diversi manuali giuridici. Due esempi: Il Diritto del Web,  edito da Primiceri Editore e Commentario alla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo. Oltre a prestare consulenza in Banca Intesa San Paolo,  collabora con diverse riviste e pubblicazioni di carattere scientifico.

Mauro Marchionni. Ingegnere aeronautico e professore universitario in pensione. Il progetto dirigibile che cattura il vento fu sponsorizzato da Fiat Avio. E’ stato approvato da due commissioni ministeriali ma il progetto non è mai decollato. Marchionni vanta una lunga esperienza di ricerca e collaudo di importanti progetti. .

Monica Peta. Dottore Commercialista, Revisore Legale, Peta svolge un’intensa attività  di consulenza per importanti aziende anche di livello internazionale. Il suo studio è impegnato soprattutto in Adempimenti tributari, Contenzioso tributario, Servizio Caf, Perizie e valutazioni patrimoni, Strategie di impresa, Pianificazione e controllo e Finanza aziendale.

Rainero Schembri. Giornalista  professionista, ha vissuto per molti anni in Sud America. Laureato a Roma in Scienze Politiche, si è occupato prevalentemente di politica, economia e questioni sociali internazionali.  Attualmente è anche Coordinatore del Movimento d’Opinione internazionale dedicato alla Tutela Sociale e sostenuto dalla REA (Radiotelevisioni Europee Associate).

x x x x x x x x x

Videoclip. L’Ing. Mauro Marchionni racconta le vicissitudini attraversate dal Suo Progetto. 

 

Comments are closed.

MOVIMENTO TUTELA SOCIALE

  A) – LA NUOVA ERA SOCIALE (Serie televisiva) – B) SINGOLI INTERVENTI – C) ALTRE RIFLESSIONI   A) LA […]

REA INTERNATIONAL – PAESI

PAESI – ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI – VIDEOCLIP   PAESI  AMERICA LATINA Sentir Latino – Intervista a Rainero Schembri – Videolink ARGENTINA – Antonio […]

ARTISTI, STORIA, VIAGGI CULTURALI

  ARTISTI – STORIA – VIAGGI CULTURALI   Artisti Arbore Renzo (Showman) –  Videolink Avati Pupi– (Regista) – Videolink Bongiovanni Felicia – (Soprano) – Videolink […]

PERSONAGGI & EVENTI

  PERSONAGGI & EVENTI Acevedo Carlos Moreira – Cultura: per la chiesa non è un optional – Videolink Anguissola Chiara – […]