UA-111326531-1
Thursday, June 17, 2021

BEETHOVEN COME NON LO AVETE MAI SENTITO. E VISTO.

Posted by Punto Continenti On maggio - 15 - 2021

Foto: Maria Letizia Compatangelo insieme al trio  Metamorfosi: in alto Mauro Loguercio, In basso Francesco Pedicelli e Angelo Pepicelli. 

 

Per il Movimento Tutela Social (un Movimento d’Opinione Internazionale) il teatro e la musica rappresentano degli autentici cavalli di battaglia per la nascita in varie parti del mondo di una Nuova Era Sociale. Soprattutto se parliamo di opere di alta qualità, come è il caso del lavoro di Maria Letizia Compatangelo, nota drammaturga italiana e Presidente del CENDIC, il Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea. Per la Compatangelo rievocare il passato rappresenta sicuramente un modo efficace per far non solo riflettere ma anche costruire con l’esperienza, con gli errori e con il coraggio un futuro migliore. Questa volta la sua attenzione si concentrata su Beethoven, uno dei più grandi musicisti della storia e su tre artisti contemporanei che personificano tre grandi interpreti che hanno vissuto in un periodo tragico ma estremamente stimolante (Rainero Schembri, Coordinatore MTS).  

 

Uno spettacolo assolutamente originale, veramente primo nel suo genere, nel quale l’autrice e regista fa recitare tre famosi concertisti italiani (Mauro Loguercio, violino, Francesco Pepicelli, violoncello, e Angelo Pepicelli, pianoforte), che interpretano tre grandi musicisti tedeschi del passato, esuli dalla Germania nazista (Adolf Busch, violino,  Hermann Busch, violoncello, e Rudolf Serkin, pianoforte), dando vita a una storia avvincente, che racconta la nascita del Marlboro Music Festival, che avverrà l’8 luglio 1951, proprio all’insegna di Beethoven.

Per la prima volta  gli spettatori potranno assistere ad una pièce unica, di fronte ad attori capaci di eseguire Beethoven a livelli eccezionali e a musicisti capaci di interpretare in modo emozionante, immersi in un flusso drammaturgico incalzante, senza soluzione di continuità.

BEETHOVEN IN VERMONT è nato grazie a un lungo lavoro teatrale che parte dal 2019, in parallelo con la prestigiosa incisione integrale dei Trii di Beethoven da parte del Trio Metamorphosi (Edizioni DECCA). Spettacolo di respiro internazionale, ha il pregio di celebrare due eventi molto importanti per la musica mondiale: i 250 anni dalla nascita di Beethoven e il 70° anniversario della nascita del Marlboro Music Festival.

 

NOTE ILLUSTRATIVE

Ludwig Van Beethoven. Nato a Bonn in Germania, Beethoven (17 dicembre 1770 – 26 Marzo 1827) è stato compositore e pianista. Viene considerato uno dei compositori più ammirati nella storia della musica occidentale; le sue opere si collocano tra le più eseguite del repertorio di musica classica. La sua prima grande opera orchestrale, la Prima Sinfonia,  apparve nel 1800 e la sua prima serie di quartetti d’archi fu pubblicata nel 1801. Durante questo periodo, il suo udito iniziò a deteriorarsi, ma continuò a dirigere, presentando la Terza e la Quinta Sinfonie  in prima assoluta, rispettivamente nel 1804 e 1808. Il suo Concerto per violino apparve nel 1806. Il suo ultimo concerto per pianoforte (n. 5, Op. 73, noto come “l’Imperatore”), è stato dedicato al suo mecenate, l’ Arciduca Rodolfo d’Austria, per la prima volta nel 1810, ma non con Beethoven come solista. Nel 1814 divenne quasi completamente sordo ma non smise di esibirsi e apparire in pubblico. Beethoven descrisse i suoi problemi di salute e la sua insoddisfazione personale in due lettere: la prima è conosciuta come il “Testamento di Heiligenstadt” (1802) ed è indirizzata ai suoi fratelli, mentre la seconda è stata inviata a uno sconosciuto nel 1812.

Marlboro Music Festival. E’ una scuola estiva a Philadelphia (USA) della durata di sette settimane, per il perfezionamento di giovani strumentisti. Nella scuola vengono tenuti concerti pubblici tutti i fine settimana, durante la durata dello stage, con programmi scelti soltanto una settimana prima fra i settanta o ottanta pezzi provati. La scuola venne fondata nel 1951 sul sito di un vecchio caseifico divenuto da poco il campus del Marlboro College. Questa piccola struttura è stata concepita come un ritiro dove giovani musicisti potevano collaborare imparando con eminenti musicisti in un ambiente lontano dalla pressione delle sale da concerto e d’incisione. Dal 2009 si svolge in questa località il Marlboro Music School and Festival. 

Vermont. Il Vermont è uno stato del nord-est degli Stati Uniti conosciuto per il suo paesaggio naturale, prevalentemente ricoperto di boschi. Il compositore Ludwig van Beethoven era noto per le lunghe e solitarie passeggiate nei boschi.   In omaggio a queste passeggiate, Seth Knopp, direttore artistico di Yellow Barn, un centro di musica da camera a Putney (Vermont), ha guidato la progettazione di Beethoven Walks, un’installazione all’aperto e un’esperienza musicale lungo i sentieri. Le persone possono scaricare un’app caricata con la musica di Beethoven e percorrere i sentieri, punteggiati da panchine e riproduzioni di schizzi e manoscritti scritti a mano di Beethoven.

 x x x x x x

Videoclip Nuova Era Sociale

Comments are closed.

MOVIMENTO TUTELA SOCIALE

  A) – LA NUOVA ERA SOCIALE (Serie televisiva) – B) SINGOLI INTERVENTI – C) ALTRE RIFLESSIONI   A) LA […]

REA INTERNATIONAL – PAESI

PAESI – ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI – VIDEOCLIP   PAESI  AMERICA LATINA Sentir Latino – Intervista a Rainero Schembri – Videolink ARGENTINA – Antonio […]

ARTISTI, STORIA, VIAGGI CULTURALI

  ARTISTI – STORIA – VIAGGI CULTURALI   Artisti Arbore Renzo (Showman) –  Videolink Avati Pupi– (Regista) – Videolink Bongiovanni Felicia – (Soprano) – Videolink […]

PERSONAGGI & EVENTI

  PERSONAGGI & EVENTI Acevedo Carlos Moreira – Cultura: per la chiesa non è un optional – Videolink Anguissola Chiara – […]